Brasserie “Franceschetta 58”

Ascolto consigliato: Hauschka – Radar

 

 ghj-1Arrivati a Modena, patria della buona cucina emiliana (insieme a Parma), andiamo a provare un ristorante piccolo ma di altissimo livello. Appena entrati ci accoglie la direttrice di sala, molto cordiale e gentile, ci fa accomodare in un tavolino su cui come ornamento c’è una piantina di peperoncini gialli, che bene si intonano all’ambiente di colore neutro, arredato solamente con complementi di cucina, in modo veramente elegante e minimale.

IMG_3511Il vino che scelgo è un Lambrusco di Sorbara delle Cantine della Volta, Rimosso, in quanto è un vino rifermentato in bottiglia, che presenta un colore rosa cerasuolo intenso, molto profumato con una bollicina elegante, era da tanto che volevo provarlo, la sorte mi ha favorito.

IMG_3510Come primo piatto ho scelto una crema di zucca con briciole di cotechino croccante e crumble di sbrisolona, incredibile, l’abbinamento cotechino croccante (nonostante avesse ancora qualche nota di “maiale”) con il crumble di sbrisolona è eccezionale, abbinato ad una crema di perfetta consistenza e non troppo dolce rende questo piatto veramente interessante ed innovativo, unire il dolce della zucca e della sbrisolona, al salato del cotechino, unitamente al contrasto di consistenze tra crema e croccante, un piatto buonissimo.

IMG_3512Dopo di ciò ho optato per un filetto di baccalà Ghezzi (marchio di qualità) cotto a bassa temperatura su un purè di fave all’EVO accompagnato da un cracker di farro integrale, beh anche qui son rimasto a bocca aperta, il pesce era talmente soffice che si scioglieva, leggermente condito con un trito di erbe aromatiche, abbinato alla cremosità del purè di fave a cui andava aggiunta la rugosità e croccantezza del cracker, una unione sublime per un piatto ben realizzato.

IMG_3513Ora arriva il piatto forte, il Peposo di guancialino di manzo, cotto nel chianti con zucca caramellata e crostino di polenta.
Questo piatto mi ha emozionato, la consistenza della carne con il sapore deciso ma delicato, sembrava quasi che la zucca oltre ad essere a cubetti sopra fosse anche sciolta dentro, dolce, sapido e speziato, cremoso con i crostini di polenta croccanti, la carne che era morbidissima, friabile ma compatta, uno dei migliori piatti che io abbia mai mangiato in vita mia.

IMG_3514Come dolce ho preso un tortino di cioccolato caldo e cuore di nocciola con crema al caffè, anche questo eseguito alla perfezione, croccante fuori e cremoso all’interno, ripieno caldo che fa la goccia non appena lo tagli, con una crema di caffè e nocciole tostate a guarnire il tutto, veramente un ottimo finale, consigliato anche dalla cucina del ristorante.

Per la spesa di 45 euro a persona rimane comunque uno dei miei ristoranti preferiti, regala molte emozioni a cui non è possibile attribuire un prezzo, dico solo che quando sono uscito, ero veramente appagato.

Grazie ragazzi, sono emozioni.

Franceschetta58
via Vignolese, 58
41124 Modena
Tel: 059.3091008
per prenotazioni serali: +39 3667485514

info@franceschetta58.it

loghetto firma

Trattoria “Al Ponte”

Ascolto consigliato: Stanley Turrentine – Look Out

IMG_3455Ultimo pranzo del tour Due chitarre con gli amici Gazebo Penguins, sulla strada da Conegliano a Bologna decidiamo di fermarci in questa osteria Slowfood di cui abbiamo letto grandi cose, sperduta in mezzo alla campagna del polesine, il locale è luminoso ed accogliente, molto silenzioso e con delle linee semplici e pulite.
Il titolare ci accoglie molto calorosamente e ci consiglia in modo molto insistente di provare alcuni piatti, (approccio che si ripeterà sia sui secondi che le grappe), mi trovo in disappunto con questa gestione ma evidentemente per lui è così che funziona.

IMG_3456IMG_3520Ci porta un ottimo prosecco Brut Bottega, con un bel perlage ed un sapore secco ma armonioso, ottimo per accompagnare gli antipasti; poi a seguire ci propone un Cabernet dei colli Euganei, di discreta qualità, che ci accompagnerà con i primi e secondi piatti.

IMG_3498L’antipasto è formato da un assaggio di tre pietanze, un insalatina di carciofi, ben puliti e tagliati finemente, conditi in modo semplice ma di gusto, un assaggio di roastbeef cotto alla perfezione, bello rosa ma non al sangue e tagliato sottile il giusto, dimostrando una morbidezza ottimale, ed un gnocchetto di patata dolce (tipica della zona) con del gorgonzola dolce D.O.P.
IMG_3499Il tutto è stato accompagnato da una tempura di verdure miste, nel cui impasto hanno aggiunto dello zafferano, molto interessante la variante e ben fatta la frittura, leggera e croccante.

IMG_3500Giunti ai primi io ho optato per una zuppa di cipolle, devo dire preparata in modo esemplare, cipolle cotte a lungo per addolcirle senza però perdere la fibra, la parte grassa del brodo era poco invasiva e si armonizzava bene con I crostini di pane posti in superficie, ben cotti, dorati e croccanti, con una spolverata di Parmigiano Reggiano il piatto è diventato perfetto.

IMG_3460Al momento di ordinare I secondi scopriamo che dei tre piatti da noi selezionati, solamente uno era disponibile, quindi ci siamo accontentati tutti di un filetto di manzo cotto al sale, nulla di che, carne non particolarmente saporita e nemmeno tenera, presentava segni di cottura alla piastra, poi cosparso di sale grosso, servita senza la possibilità di aggiungere un filo d’olio, in quanto non era presente in tavola; interessanti i contorni, delle patate precedentemente scottate e poi saltate in padella e delle verdure miste stufate (non di stagione).

IMG_3461Niente dolce per noi ma un caffè con grappa, caffè ben fatto e servitor in tazzina bollente, ma riguardo alla grappa, nonostante avessi espresso preferenza di una marca in particolare, il titolare si è sentito in obbligo di farmi assaggiare ben 3 grappe prima di andare a prendere altre 2 bottiglie in cantina, alla fine son riuscito ad ottenere la grappa che volevo, ma che pesantezza…

Tutto sommato pranzo notevole, ottima qualità, sorvoliamo sul servizio, il tutto per una spesa di circa 30 euro a testa.

Trattoria Al Ponte

Via Bertolda, 27

Bornio di Lusia ROVIGO

Tel: 0425 669890

http://www.trattorialponte.it/

loghetto firma